Mathieu van der Poel non finisce mai: a Valkenburg (maggio 2023) comincia la rincorsa a Parigi 2024 in Mtb

Mathieu van der Poel alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nella gara di mountain-bike
Tempo di lettura: < 1 minuti

Dopo la famosa caduta, non prima di strascico polemico, ai Giochi Olimpici di Tokyo, Mathieu van der Poel non ha più gareggiato nella mountain bike per concentrarsi al 100% sulla strada. Mathieu però non ha mai nascosto di volersi prendere la rivincita a Parigi 2024. E così la prossima stagione correrà di nuovo alcune gare di mountain bike: la prima prova della coppa del mondo di mtb è già nel suo programma. E si svolgerà nei Paesi Bassi per la prima volta dal 1992: Valkenburg – località che gli appassionati di ciclismo conoscono molto bene – si prepara ad accogliere i migliori atleti del circuito di mountain bike dal 5 al 7 maggio 2023. Un’opportunità unica per i tifosi olandesi e i vicinissimi belgi di vedere da vicino Mathieu in mountain bike.

Appena una settimana dopo van der Poel sarà impegnato ancora in un’altra prova Coppa del Mondo, a Nove Mesto, nella Repubblica Ceca: si tratta di un classico, di uno dei percorsi più impegnativi della Coppa del Mondo di mountain bike. Nel 2019 il fenomeno olandese, che festeggerà i 28 anni il prossimo gennaio, ha vinto la sua primissima Coppa del mondo di mountain bike battendo la leggenda svizzera Nino Schurter, dieci volte campione del mondo.