Quintana svela: «Sarò ancora nel World Tour per partecipare alle grandi corse»

Quintana
Nairo Quintana alla presentazione dei team del Tour de France 2020 (foto: A.S.O./Thomas Maheux)
Tempo di lettura: < 1 minuto

La positività al Tramadolo, la rescissione del contratto con l’Arkea-Samsic, il ricorso (respinto) al TAS e ora centro delle trattative di mercato. Un finale di stagione caotico per Nairo Quintana, che sta cercando una sistemazione per la prossima stagione. Il colombiano aveva iniziato molto bene il 2022 con la vittoria delle prime due corse disputate: il Tour de la Provence e Tour des Alpes Maritimes et du Var. Poi è stato tra i protagonisti della Parigi-Nizza e della Volta a Catalunya, verso un Tour de France concluso al sesto posto. Un risultato che è stato rimosso dopo la positività al doping. L’ultima gara disputata è stata quella iridata al Mondiale di Wollongong.

Le dichiarazioni di oggi, rilasciate all’agenzia di stampa spagnola EFE, accendono l’attenzione intorno a Quintana: «Sarò nel WorldTour, continuerò a pedalare forte e a guardare avanti. L’idea è di mantenere la motivazione per vincere le gare e rappresentare il mio paese. Il prossimo anno correrò le grandi corse. Non posso dire molto di più». Il colombiano appare certo della sua destinazione, ancora sulle strade del Grande Ciclismo.