Roglic ambasciatore della fondazione Miro Cerar: porterà bambini allo sport

Roglic
Primoz Roglic al Giro del Delfinato 2022 (foto: A.S.O./AurelienVialatte)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Primoz Roglic diventa ambasciatore della fondazione Miro Cerar. Scopo della fondazione, intitolata a uno dei più grandi ginnasti sloveni, è quello di raccogliere fondi per permettere di fare sport a ragazzi che provengono da contesti svantaggiati.

Martedì 15 novembre il corridore sloveno della Jumbo-Visma, che presto diventerà padre per la seconda volta, ha ricevuto il testimone dalla fuoriclasse dello sci alpino Tina Maze, che era ambassador per il 2022. Elegantissimi entrambi (Tina con un abito nero con le piume a ornarle la scollatura, Primoz con baffi all’ultima moda e il farfallino nero, oltre che preziosi e vistosi gemelli), anche se Roglic mostrava evidenti difficoltà al braccio rioperato di recente. Sono stati raccolti 135.000 euro.

La fondazione è gestita dal Comitato Olimpico sloveno. Miro Cerar, che oggi ha 83 anni, è stato campione olimpico a Tokyo 1964 e quattro anni dopo ai Giochi di Città del Messico. Sposato con Zdenka Cerar, prima donna procuratrice generale della Slovenia ed ex ministro della giustizia, ha un figlio, Miro Cerar junior, che è diventato primo ministro nel 2014.