«Doncic sembra Pogacar»: la NBA scopre tutto il fascino del ciclismo

Pogacar
Tadej Pogacar sorride prima del cerimoniale di premiazione della tredicesima tappa (foto: A.S.O./Pauline Ballet)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il ciclismo citato in diretta su un campo Nba: non succede così di frequente che lo sport delle superstar faccia riferimento ad altro da sé, e dunque quello che è capitato sabato notte nella sfida fra Portland Trail Blazers e Dallas Mavericks fa notizia.

In campo il fenomeno sloveno Luka Doncic ha brillato di nuovo, segnando 42 punti oltre a 13 rimbalzi e 10 assist. Indiavolato, uno degli speaker della partita ha descritto la prova di Doncic con un confronto interessante: Mark Followill ha infatti commentato una delle azioni di Doncic dicendo al pubblico americano: «Luka scala le montagne come se fosse Tadej Pogacar».

Lo stesso Pogi ha poi risposto a modo suo. Ha pubblicato una sua foto “a canestro” in maglia da ciclismo. Se per Pogacar la stagione 2022 è finita, per il suo connazionale Doncic la nuova stagione è appena iniziata, e molto bene. Dopo 12 partite, Dallas è al sesto posto con sette vittorie, e il 23enne sloveno nella ristretta cerchia dei favoriti per il titolo di giocatore di basket più forte della stagione.