B&B Hotels, la situazione si fa sempre più critica: gli sponsor non arrivano e i corridori chiedono rassicurazioni

B&B Hotels
La B&B Hotels-KTM alla partenza del Tour de France 2021 (foto: A.S.O./Charly Lopez)
Tempo di lettura: < 1 minuti

Più ombre che luci sulla situazione della B&B Hotels – KTM. Dal possibile ingresso di sponsor pronti a investire fino a quindici milioni di euro al rischio di non iscrivere la squadra nella categoria Professional. L’Uci infatti non ha inserito il nome del team francese nell’elenco dai team che hanno fatto richiesta di licenza per il prossimo anno e con il passare dei giorni la situazione si complica sempre di più.

Alcuni giorni fa Jerome Pineau, il team manager, ha provato a tranquillizzare gli animi, ma è chiaro che le rassicurazione al momento non possono bastare. Alcuni corridori infatti, secondo quanto riportato da Cyclism’Actu si sarebbero rivolti alla Lega Nazionale transalpina.

A luglio era stata anche annunciata la partenership con la città di Parigi, ma il progetto sembra essersi ora arenato. Mark Cavendish resta ancora senza contratto mentre corridori e staff della B&B Hotels sperano che il tutto possa risolversi velocemente per non rischiare di trovarsi a dicembre senza una squadra.