Mondiali Wollongong 2022 / Il dramma della Van Vleuten: brutta caduta nella cronostaffetta. Addio ai sogni iridati?

van Vleuten
La caduta di Annemiek van Vleuten nella cronostaffetta mista dei mondiali
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da possibile sogno e impresa senza precedenti a un incubo. Il mondiale di Annemiek van Vleuten è ora a rischio dopo la brutta caduta nella cronostaffetta di questa mattina. Pochi metri dopo aver lasciato la pedana di partenza, la fuoriclasse olandese si è ritrovata a terra, abbandonando le sue compagne Markus e van Dijk.

Il dolore è tanto e i segni sul ginocchio e sul braccio piuttosto visibili. Con la prova in linea in programma sabato quella di oggi rischia di essere una caduta che la estrometterà dalla sfida iridata. Vincitrice quest’anno del Giro Rosa, del Tour de France Femmes e della Challenge la Vuelta, Van Vleuten sarebbe partita senza alcun dubbio con i favori del pronostico, anche se il percorso del mondiale non si addice perfettamente alle sue caratteristiche di forte scalatrice.

Ma cos’è successo oggi? È la stessa campionessa olandese a spiegare l’accaduto sui social. «La mia gomma anteriore è come esplosa, così sono finita a terra. Ho molti lividi sulla parte destra del corpo e sto andando in ospedale per delle radiografia. Mi preoccupano particolarmente il gomito e il braccio destro».

La caduta della Van Vleuten e i problemi di Mollema

Una giornata no per l’intera nazionale olandese visto che anche nella frazione maschile della cronostaffetta, Bauke Mollema è stato costretto a cambiare la bicicletta per un problema alla catena. Una volta sostituita la sua Trek da cronometro, il corridore non è riuscito a riagganciarsi ai suoi compagni.

La formazione femminile Orange potrà comunque contare sicuramente su una formazione di altissimo livello in attesa di saperne di più sulle condizioni della Van Vleuten. Demi VolleringFloortje Mackaij, Ellen van Dijk, Riejanne Markus e Shirin van Anrooij sono infatti prontissime alla sfida iridata.