Mondiali Wollongong 2022 / Van der Poel non vuole rischiare e chiude l’avvicinamento alla prova iridata: niente Primus Classic

Van der Poel
Mathieu Van der Poel al Tour de France 2022 (foto: A.S.O./Ballet)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Mathieu van der Poel non vuole rischiare nulla. Domani il corridore olandese della Alpecin-Deceuninck avrebbe dovuto chiudere con la Primus Classic il proprio percorso d’avvicinamento alla prova in linea dei Mondiali Wollongong 2022 di domenica 25 settembre. Van der Poel ha deciso però di saltare l’ultima delle cinque corse di un giorno in Belgio che aveva fissato nel programma prima di volare in Australia. Le ultime tre le aveva vinte tutte e si apprestava a recitare un ruolo di assoluto protagonista anche nella gara di domani, se non fosse per il forfait comunicato dalla squadra.

La formazione belga ha annunciato che domani alla Primus Classic MVDP sarà sostituito da Gianni Vermeersch a causa del maltempo previsto durante la corsa. Una scelta nel segno della massima prevenzione in vista del mondiale al quale van der Poel punta fortemente. Ecco allora che se molte squadre hanno ostacolato i loro corridori obbligandoli a non partecipare al mondiale in Australia, la Alpecin-Deceuninck è andata incontro a tutte le esigenze del proprio atleta di riferimento.