Mondiali Wollongong 2022 / Riecco Sagan. «Sarà una sfida aperta e imprevedibile. E ad ottobre farò anche il mondiale gravel» (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

Non ha portato a termine le due classiche canadesi per un problema allo stomaco ma anche per una condizione che ancora non è delle migliori. Eppure Peter Sagan non perde il sorriso sfoggiando lo spirito di sempre. Arrivato in Australia da poche ore (direttamente dal Canada via San Francisco) il campione slovacco ci concede subito un’intervista in esclusiva a tutto campo che adesso vi proponiamo nella sua interezza.

«Non ho ancora visto il percorso ma sono fiducioso perché ho ancora qualche giorno per recuperare la forma e poi perché in un mondiale può succedere di tutto, anche che vinca chi non è al top della condizione». Infine, tra una battuta e l’altra, Peter prima ricorda la divertente esperienza del mondiale e-Bike disputato in Francia a fine agosto e poi ci svela un’idea che gli ronza per la testa e che si sta facendo sempre più concreta: quella di partecipare al primo mondiale gravel che si terrà in Veneto domenica 9 ottobre. Ma ora premi play e guarda il video realizzato con Sagan nell’albergo dove alloggia la squadra slovacca…