Vuelta di Spagna 2022, 5ª tappa: Soler in trionfo a Bilbao! Rudy Molard nuova maglia rossa

Marc Soler in trionfo sul traguardo di Bilbao della quinta tappa della Vuelta di Spagna 2022 (foto: Unipublic / Sprint Cycling Agency)
Tempo di lettura: 3 minuti

MARC SOLER SPEZZA LA MALEDIZIONE SPAGNOLA E CONQUISTA LA QUINTA TAPPA DELLA VUELTA! Grande successo del corridore della UAE Team Emirates dopo una giornata in fuga. Bravissimo Soler ad evadere dal gruppetto di testa quando mancavano pochissimi chilometri allo scollinamento dell’ultimo GPM e ancora di più a resistere al rientro dei più immediati inseguitori.

Batte le mani sul manubrio il sudafricano Daryl Impey (Israel-Premier Tech) che regola la volata per il secondo posto, superando Fred Wright (Bahrain-Victorious). Grande gioia invece per Rudy Molard che balza al comando della classifica generale e strappa la maglia rossa a Primoz Roglic, che ha deciso insieme alla sua squadra di non forzare l’inseguimento ai fuggitivi.

Ordine d’arrivo

Classifica Generale

ULTIMO CHILOMETRO…

17.14 (-3 km): Pochissimi secondi tra Soler e gli inseguitori, dove è rientrato anche Masnada.

17.09 (-7 km): Sempre dieci i secondi di vantaggio di Soler.

17.00 (-13 km): Al GPM Soler rientra e salta Stewart. Ora lo spagnolo è da solo con dieci secondi su Pronskiy, Molard, Wright e Langellotti. Leggermente più staccati gli altri.

16.54 (-16 km): Ancora 30″ di vantaggio per Stewart. Soler al contrattacco.

16.45 (-21 km): Ora c’è l’attacco di Jake Stewart! Intanto si stacca Impey.

16.34 (-28 km): Sono rimasti in 12 davanti. Pronskiy (Astana), Wright (Bahrain), Molard e Stewart (FDJ), Muhlberger (Movistar), Masnada (Quick-Step), Craddock (BikeExchange), Arndt (Dsm), Langellotti (Burgos), Adrià (Kern Pharma), Soler (UAE), Impey (Israel).

16.20 (-42 km): Craddock prova ad andare via da solo.

16.10 (-46 km): I fuggitivi si trovano ora sull’Alto del Vivero.

50 chilometri all’arrivo!

16.00 (-52 km): Ricordiamo i nomi dei fuggitivi. Pronskiy (Astana), Wright (Bahrain), Molard e Stewart (FDJ), Johansen (Intermarché), De Marchi (Israel), Muhlberger (Movistar), Masnada (Quick-Step), Craddock (BikeExchange), Arndt (Dsm), Langellotti (Burgos), Adrià (Kern Pharma), Delaplace (Arkèa), Soler (UAE), Azurmendi (Euskaltel), Caicedo (EF), Malecki (Lotto-Soudal), Impey (Israel).

15.50 (-61 km): Terzo GPM consecutivo in cui Langellotti prende il massimo dei punti. Domani vestirà la maglia a pois di miglior scalatore.

15.32 (-70 km): Attualmente Rudy Molard della Groupama-FDJ è maglia rossa virtuale. Il suo distacco da Roglic è di 58″.

15.17 (-83 km): Victor Langellotti si prende anche il GPM di Balcòn de Bizkaia. Secondo Adrià davanti ad Azurmendi. Gruppo a 3’27”.

15.06 (-88 km): Al GPM di Puerto de Gontzagarigana transita per primo Langellotti davanti ad Adrià e Molard.

14.56 (-91 km): Rientrano sui quattordici anche Caicedo (EF), Azurmendi (Euskaltel), Malecki (Lotto-Soudal), Impey (Israel).

100 chilometri all’arrivo!

14.45 (-101 km): Quattordici corridori all’attacco. Sono: Hanninen (Ag2r), Pronskiy (Astana), Wright (Bahrain), Molard e Stewart (FDJ), Johansen (Intermarché), De Marchi (Israel), Muhlberger (Movistar), Masnada (Quick-Step), Craddock (BikeExchange), Arndt (Dsm), Langellotti (Burgos), Adrià (Kern Pharma), Delaplace (Arkèa), Soler (UAE).

14.36 (-109 km): Provano ad avvantaggiarsi circa quindici corridori. Vediamo se questa è l’azione giusta…

14.15 (-126 km): Ricordiamo che non ha preso il via questa mattina l’olandese Daan Hoole per una positività al Covid.

14.00 (-137 km): Prima ora ad alte velocità. 50,4 km/h

13.37 (-155 km): Andature elevatissime in questa prima fase della corsa.

13.16 (-175 km): Gruppo ancora compatto.

13.00 (-187,2 km): Partiti!

12.50: I corridori si dirigono verso il chilometro zero.

Il live della 5ª tappa della Vuelta di Spagna

Amiche e amici di Bicisport e quibicisport.it, benvenuti alla diretta live della quarta tappa della Vuelta di Spagna 2022 da Irun a Bilbao.

Nella quinta tappa della Vuelta di Spagna 2022 probabilmente riceveremo i primi indizi per la classifica generale. Una frazione impegnativa di 187,2 chilometri da Irun a Bilbao con cinque Gran Premi della Montagna, di cui i primi tre di terza categoria e gli ultimi due di seconda categoria. Una prima metà di tappa pianeggiante lascia spazio a una seconda parte intensa fino all’ultima salita breve ma dura: l’Alto del Vivero che misura quattro chilometri e mezzo per una pendenza media dell’8% con numerosissimi tratti in doppia cifra. Ultima non in ordine perché verrà ripetuta una seconda volta dopo una lunga discesa, la quale porterà direttamente all’arrivo. Ci si aspetta una giornata movimentata, con anche gli uomini di classifica in mostra.

I favoriti di oggi alla Vuelta di Spagna

La quinta tappa della Vuelta di Spagna 2022 potrà vedere protagonisti gli stessi corridori di ieri, resistenti ma con una una buona esplosività da far valere nei metri precedenti al traguardo. La differenza rispetto alla frazione scorsa potrebbe essere nel vedere più selezione in gruppo, viste la salite impegnative.

In testa ai pronostici c’è quindi il vincitore di ieri e la nuova maglia rossa Primoz Roglic (Jumbo-Visma), seguito dalla coppia della Quick-Step Alpha Vinyl Remco Evenepoel e Julian AlaphilippeEnric Mas (Movistar), Quentin Pacher (Groupama-FDJ). Attenzione anche a chi potrebbe attaccare da lontano come Alexey Lutsenko (Astana Qazaqstan), Santiago Buitrago e Luis Leon Sanchez della Bahrain-Victorious o Mark Padun (EF Education Easy-Post). Senza sottovalutare due corridori, già in luce ieri, che potrebbero resistere in salita e far la differenza in velocità nel finale: Mads Pedersen (Trek-Segafredo) e Ethan Hayter (Ineos Grenadiers).