Europei su pista 2022, corsa a punti maschile: oro a un superlativo Benjamin Thomas. Quinto Matteo Donegà, ottima prestazione dell’azzurro

Tempo di lettura: < 1 minuto

Benjamin Thomas non finisce più di stupire agli Europei su pista 2022. Protagonista assoluto della giornata di gare odierna al Messe München, il velodromo che ospita la competizione. Il francese, poco prima della corsa a punti, aveva stravinto la medaglia d’oro nell’inseguimento a squadre trascinando il quartetto francese. Un’ora dopo è sceso in pista con la maglia di campione del mondo marchiata Cofidis (la sua squadra su strada) presentandosi come il favorito della corsa a punti. La specialità che premia velocità e resistenza si addice perfettamente a Thomas che ha colto l’occasione per mostrarlo di nuovo a tutti.

Non è stata comunque una gara a senso unico, con il belga Robbe Ghys costantemente alla sua ruota. Infatti quest’ultimo è arrivato a giocarsi l’oro con Thomas all’ultimo sprint, dove però non c’è stata storia. Il francese l’ha vinto nettamente, conquistando il massimo risultato che arricchisce un palmarés di assoluto valore. Terzo l’olandese Vincent Hoppezak e quarto il tedesco Roger Kluge. Spunta invece in quinta posizione Matteo Donegà, azzurro che fuori dalle competizioni della nazionale corre con il Cycling Team Friuli. Un risultato soddisfacente alle spalle dei giganti, sul quale costruire un buon percorso futuro. Anche in questa gara agli Europei su pista 2022 non è mancata un po’ d’Italia.