Benoot, grave incidente a Livigno. Fratture multiple, stagione finita

Tour de France
La caduta di Jonas Vingegaard e Tiesj Benoot al Tour de France
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ancora un incidente grave, e ancora sulle strade italiane: il belga Tiesj Benoot, 28 anni, pochi giorni fa terzo nella Clasica di San Sebastian, è caduto mentre si allenava nei pressi di Livigno. Il corridore della Jumbo-Visma ha riportato fratture multiple ma non sarebbe in pericolo di vita. Però il suo finale di stagione – Mondiale compreso – a questo punto è seriamente in dubbio. Benoot, dopo aver fatto un «lungo» sabato insieme a Van Aert, è partito per l’Italia per un periodo in quota: senza compagni di squadra, soltanto con la moglie Fien De Pauw e la loro bambina, Roos.

Paura per Benoot, Van Aert perde il suo luogotenente

Nella giornata di lunedì 8 il vincitore della Strade Bianche 2018 è però caduto malamente in discesa, forse per colpa di un’auto, ma questo è ancora da accertare. Trasportato in ospedale, gli sono state riscontrate diverse fratture ma sembra che non ci sia pericolo per la sua vita. Il programma del belga prevedeva le Bemer Classics ad Amburgo, il Giro di Germania e le gare canadesi. Tutto in funzione del Mondiale in Australia, per il quale era una certezza come fedele luogotenente di Wout van Aert. Adesso questo incidente mette tutto in discussione, e sembra proprio che la maglia verde del Tour dovrà fare senza il suo fedele Benoot.