Tempo di lettura: < 1 minuto

Ma sul podio di Parigi c’è anche il vecchio Thomas, 36 anni: chapeau!

Sul podio di Parigi, accanto ai due ragazzi terribili, c’è spazio anche per il trentaseienne Geraint Thomas, protagonista di un Tour ammirevole per costanza e capacità di soffrire. Sulle grandi salite ha perso gradualmente terreno da Vingegaard e Pogaçar, senza mai crollare. Con il terzo posto è salito sul podio del Tour per la terza volta, dopo la vittoria del 2018 e la piazza d’onore del 2019 (foto: A.S.O./Charly Lopez)