Tour de France 2022 / 19ª tappa: la Jumbo-Visma si prende tutto! Vince Laporte e festeggia la Francia

Grande vittoria oggi per Christophe Laporte
Tempo di lettura: 3 minuti

Capolavoro di Christophe Laporte! Numero pazzesco del francese della Jumbo-Visma che regala ai suoi connazionali il primo successo in questa edizione del Tour de France 2022 e alla sua squadra l’ennesima vittoria. Laporte ha deciso di anticipare i velocisti, saltando sulla ruota dei fuggitivi e lanciando lo sprint quando mancavano ancora 500 metri al traguardo di Cahors.

Seconda posizione per Jasper Philipsen davanti a un enorme Alberto Dainese, che dopo diciannove tappe durissime dimostra ancora una volta di avere delle grandissime qualità. Intanto Tadej Pogacar guadagna cinque secondi su Jonas Vingegaard.

Ordine d’arrivo

Ultimo chilometro…

17.04 (-2 km): Sette secondi!

17.00 (-6 km): Dieci secondi tra i fuggitivi e il gruppo maglia gialla.

Ultimi dieci chilometri!

15.50 (-14 km): Ancora 28″ tra i tre attaccanti e il gruppo.

16.35 (-29 km): Stoppato Pogacar. Ripartono Wright, Gougeard e Stuyven.

16.28 (-34 km): Ripreso Simmons attacca TADEJ POGACAR!.

16.12 (-45 km): Resta solo Simmons davanti. Intanto un ventaglio spezza il gruppo.

16.05 (-52 km): Il gruppo rimonta sfruttando le rampe della Cote de la cité médiévale de Lauzerte. Attacca allora Quinn Simmons con Matej Mohoric.

15.47 (-65 km): 56 secondi il gap tra i quattro attaccanti e il gruppo maglia gialla.

15.20 (-88 km): Ricordiamo i nomi degli attaccanti. Honoré, Mohoric, Van der Hoorn e Simmons.

Cento chilometri al Tour de France 2022!

15.00 (-104 km): Sale nuovamente a un minuto il vantaggio dei quattro.

14.42 (-115 km): Ripreso Politt. I quattro hanno solo 33″.

14.15 (-137 km): Il ritardo del gruppo maglia gialla è di 1’30”.

13.50 (-151 km): Ancora manifestanti sul percorso…

13.35 (-167 km): Politt, Honoré, Mohoric, Van der Hoorn e Simmons formano la fuga di giornata.

13.10: Partiti!

Amiche e amici di Bicisport e quibicisport.it, benvenuti alla diretta live della diciannovesima tappa del Tour de France 2022 da Castelnau-Magnoac a Cahors.

Il percorso della 19ª tappa del Tour de France

La diciannovesima tappa del Tour de France 2022, dopo gli ultimi atti in montagna, propone un percorso pianeggiante che fa prevedere un arrivo in volata. Ma attenzione, i diversi tratti mossi con due strappi di quarta categoria nella seconda metà di tappa e un finale che tende leggermente all’insù, al 2,5%, potrebbero favorire degli attaccanti.

Una frazione che avvicinerà il Tour a Parigi per il gran finale, dopo la cronometro di domani. 188,3 chilometri con partenza a Castelnau-Magnoac e arrivo a Cahors. Un traguardo che gli sprinter meno resistenti dovranno comunque sudarsi. Le fatiche dopo quasi tre settimane di corsa si fanno sentire e la Côte de la cité médiévale de Lauzerte, (2 km al 6,2%) insieme alla Côte de Saint-Daunés (1,6 km al 6,3%) potrebbero mettere in difficoltà gli sprinter meno resistenti. E l’ultimo chilometro in leggera salita non li favorisce di certo. Ci si aspetta comunque una volata che farà da preambolo a quella più attesa sugli Champs-Elysees, dove si chiuderà la Grande Boucle.

I favoriti di oggi al Tour de France

L’ultimo a vincere in volata è stato Jasper Philipsen (Alpecin-Fenix) sul traguardo della quindicesima tappa a Carcassonne battendo Wout van Aert (Jumbo-Visma) e Mads Pedersen (Trek-Segafredo). E sono loro tre i favoriti di primo piano della tappa odierna del Tour de France 2022, con un velocista puro come Fabio Jakobsen (Quick-Step Alpha Vinyl) che proverà ad insidiarli. Sarà da vedere se anche Dylan Groenewegen(BikeExchange-Jayco) sarà della partita, visto che nelle scorse tappe mosse con arrivo allo sprint non si è arreso anche su leggere asperità.

Proveranno ad entrare nella lotta per il podio Danny Van Poppel (Bora-Hansgrohe), Alberto Dainese (Team DSM), Peter Sagan (TotalEnergies), Caleb Ewan (Lotto-Soudal), Luca Mozzato (B&B Hotels-KTM), Michael Matthews (BikeExchange-Jayco).