Ciccone torna al Tour: «L’Alpe d’Huez sarà memorabile. La maglia a pois? Vedremo giorno dopo giorno» (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

Tra gli italiani presenti al Tour de France c’è anche Giulio Ciccone, alla seconda partecipazione alla corsa francese. Debuttò nel 2019, doveva fare esperienza e invece si ritrovò a vestire la maglia gialla per due giorni dopo il secondo posto in cima alla Super Planche des Belles Filles.

«Andrò a caccia di tappe e supporterò le ambizioni di classifica di Mollema. La maglia a pois? Vedremo giorno dopo giorno, nel 2019 non ero certo partito con l’idea di capeggiare la classifica generale e invece poi è successo. Ho visto che l’Alpe d’Huez si corre il 14 luglio, giorno della festa nazionale francese: mi aspetto una tappa memorabile. Che Tour mi aspetto? Una sfida Pogacar-Roglic. Ma Caruso può fare molto bene: se lo meriterebbe. E poi, arrivato a Parigi, penserò alle vacanze: si prende il primo aereo e si parte…».