Tour de France, Van der Poel delinea gli obiettivi: «Non punterò alla maglia verde. Mi concentrerò sulle vittorie di tappa»

Van Der Poel
Mathieu Van Der Poel in una foto d'archivio al Giro d'Italia
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo un Giro d’Italia corso da assoluto protagonista, Mathieu Van der Poel è pronto a tornare al Tour de France, dopo la fortunata ma breve partecipazione dello scorso anno, quando fu capace di indossare la maglia gialla in seguito alla vittoria sul Mur-de-Bretagne.

Il suo grande rivale, Wout Van Aert, non ha nascosto il suo obiettivo maglia verde, ed è il momento di capire con quali ambizioni Van der Poel si presenterà alla Grand Départ di Copenhagen. «No, non ho intenzione di lottare per la maglia verde» ha detto l’olandese.

«Mi toglie molte libertà, mentre io voglio concentrarmi completamente sulle vittorie di tappa. In più lavorerò per gli sprint di Philipsen. Non è un segreto che Van Aert ci stia puntando, e non nego che tre settimane di lotta per quella maglia siano un pesante carico mentale. Piuttosto potrebbe provarci Philipsen guadagnando punti allo sprint e nei traguardi intermedi».