BS BIGSHOT / Moser, 71 candeline: tra imprese, trionfi e sfide oltre i limiti, dieci immagini per celebrare un mito vivente

Tempo di lettura: < 1 minuto

A vent’anni era la promettente matricola di una famiglia di ciclisti; a trenta, il temuto e rispettato “Sceriffo”; a quarantadue sfidò il tempo per riprendersi il “suo” record dell’Ora, fallendo l’obiettivo per poco più di 400 metri.

Francesco Moser di anni domani ne compirà 71: li festeggia da mito vivente del ciclismo, a cui ha regalato imprese, agonismo feroce e sfide ai limiti del possibile.

Un mondiale, un Giro d’Italia, tre Roubaix, una Sanremo, due Lombardia non bastano a illustrarne la grandezza. Moser vinceva tutto l’anno, o quanto meno ci provava. E ai successi su strada sapeva aggiungere il talento da pistard, tanto da conquistare un oro mondiale nell’inseguimento.

In occasione del 71° compleanno, gli dedichiamo una galleria di 10 immagini di grande impatto, fra passato e presente.

SCORRI LE FOTO QUI SOTTO…