Sidi unisce tradizione e sostenibilità in una scarpa innovativa, la Shot 2 DZero

Sidi
Sidi unisce tradizione e sostenibilità in una scarpa innovativa, la Shot 2 DZero
Tempo di lettura: < 1 minuto

Un design unico per un prodotto altamente innovativo firmato Sidi: le nuove Shot 2 DZero e MTB Tiger 2 SRS DZero sono un omaggio al suo fondatore Dino Signori che in sessant’anni, grazie alla sua personalità instancabile e carismatica, è salito al vertice mondiale dello sport collaborando con atleti di alto calibro sia nel ciclismo che nel motociclismo. 

Questa nuova scarpa racconta una realtà profondamente ancorata al territorio in cui Sidi è nata dove ancora oggi si pensano, studiano e producono piccole grandi eccellenze della calzatura Made in Italy. Il design rispecchia l’animo dinamico di Dino Signori – con le sue esclamazioni in dialetto veneto più famose – scherzosamente rivolte ad atleti e dipendenti, che ben rimangono impresse nella mente di chi le ascolta.

Le frasi, sunto della filosofia aziendale che da sempre valorizza le proprie radici per sviluppare tecnologie innovative, spaziano tra espressioni di meraviglia, ad altre che esprimono la ferma volontà di continuare a sviluppare la propria specializzazione nelle calzature. E’ così che la Sidi DZero, dallo stile moderno e vivace, riassume momenti del quotidiano su una tomaia prodotta con l’innovativo materiale Bio Veg, mentre racconta l’impegno di Sidi per preservare l’ambiente e rispettarlo. 

Non una tomaia qualunque, quindi, ma un vero e proprio gioiello prodotto con materiali provenienti dalla lavorazione di scarti industriali e una spalmatura in amido di mais completamente naturale e biodegradabile. Anche il sottopiede è realizzato in parte da cotone e in parte da PU al 95% riciclato mentre il packaging impiega colori vegetali e una carta –  certificata FSC – utilizzata per l’imballo che avvolge le scarpe, la scatola e i nuovi libretti tecnici. Tutto cento per cento riciclabile in un simbolico collegamento tra la tradizione e un futuro sostenibile. 

SITO UFFICIALE DELLA SIDI