Giro di Svizzera, 1ª tappa: percorso, favoriti e dove vederla in tv. Si parte subito in salita!

ll gruppo sulle strade della Svizzera (foto: LaPresse/Fabio Ferrari)
Tempo di lettura: 2 minuti

Comincia oggi un Giro di Svizzera 2022 ricco di salite e metri di dislivello. Una gara utile per mettere chilometri nelle gambe in vista del Tour de France, ma che gode di un suo prestigio storico. Scalatori protagonisti dunque fin dalla prima tappa, che parte e arriva a Küsnacht.

177,6 chilometri totali scanditi da un circuito di 45,7 chilometri da ripetere quattro volte. Due i G.P.M. che compongono il circuito: Pfannenstiel (4,1 chilometri al 4,6% di pendenza media) e Küsnachter Berg (2,8 chilometri al 7,3% di media). Due salite sicuramente non banali, con la seconda che ha un picco costante al 10% nell’ultimo chilometro. Quest’ascesa nell’ultimo giro termina a 5000 metri dal traguardo e dopo lo scollinamento segue un tratto ondulato, per giungere in pianura dalla flamme rouge in poi.

I metri di dislivello sono 2500 in totale ed è molto probabile che si ottengano i primi indizi sulla classifica generale. Una partenza che lascia immaginare che corsa scoppiettante ci aspetti.

I favoriti

Nella prima tappa del Giro di Svizzera 2022 difficilmente gli uomini di classifica si nasconderanno troppo, ma potrebbe essere premiata una fuga o un’azione da finisseur nel finale. Quest’ultimo scenario è molto probabile, come quello di una volata a ranghi ristretti tra attaccanti. I corridori più attesi su un arrivo del genere sono Remco Evenepoel (Quick-Step Alpha Vinyl), fresco del successo al Giro di Norvegia, Marc Hirschi (UAE Team Emirates), Thomas Pidcock (Ineos Grenadiers).

In caso di uno sprint uomini resistenti ma dall’ottimo spunto veloce come Sergio Higuita (EF Education-EasyPost), Michael Matthews (Team BikeExchange-Jayco) o Diego Ulissi (UAE Emirates). Attenzione inoltre agli uomini di classifica, partendo da Adam Yates e Daniel Martinez della Ineos Grenadiers, e passando per Aleksandr Vlasov (Bora-Hansgrohe) e Alexey Lutsenko (Astana).

Infine se si parla di profili mossi e tappe di media montagna non si possono non menzionare Benoit Cosnefroy (AG2R Citroen) e Maximilian Schachmann (Bora-Hansgrohe).

Dove guardare la 1ª tappa del Giro di Svizzera in tv

Sarà possibile seguire in diretta televisiva il Giro di Svizzera 2022 su Eurosport dalle ore 15:35. In streaming su Discovery+, Eurosport Player, DAZN, GCN+.