Tempo di lettura: < 1 minuto

1993 – Gilberto Simoni

A detta di Francesco Moser, suo cugino di secondo grado, «nelle giornate belle, in salita batteva anche Marco Pantani». Nel 1993, un anno dopo la vittoria di colui che sarebbe diventato il Pirata, sulle strade del Giro Baby iniziò a brillare la stella di Gilberto Simoni (in foto è il primo da destra, al suo fianco Maurizio Fondriest e Alessandro Bertolini in maglia di campione d’Italia), che batté Milesi e Poser guadagnandosi il passaggio tra i professionisti per la stagione successiva. Nella massima categoria, Simoni di Giri ne avrebbe vinti due, arrivando quattro volte terzo e una secondo.