Tempo di lettura: < 1 minuto

Giovambattista Baronchelli – 1973

Il più grande dilettante della storia: così, tra il serio e il faceto, si è definito a volte Gianbattista Baronchelli, che nel 1973 conquistò prima il Giro d’Italia e poi il Tour de l’Avenir (in foto è sul podio), unico corridore a riuscirci. Nella corsa rosa, Baronchelli era tesserato per la “Lombardia A”, anche se la sua squadra di club era la Iclas di Cinisello Balsamo. Con lui il fratello Gaetano, che lo avrebbe accompagnato anche in Francia. Baronchelli trionfò sul Nevegal e ipotecò la maglia rosa.