Tempo di lettura: < 1 minuto

Giovanni Battaglin – 1972

Nel 1972, invece, la maglia rosa fu appannaggio di Giovanni Battaglin, che trionfò con la Jollj Ceramica diretta da Marino Fontana. Quell’anno, il veneto di Marostica si lasciò alle spalle Riccomi e Flamini. Sarebbe passato professionista pochi mesi dopo, nel 1973, riuscendo subito a salire sul podio del Giro dei professionisti: 3° alle spalle di Merckx e Gimondi. Nel 1981, invece, nello spazio di appena 48 giorni avrebbe conquistato la Vuelta e il Giro (nella foto stringe la mano a Giordano Cottur).