Fortunato tra cadute e fatica, stringe i denti. Dal Giro all’Adriatica Ionica Race, i piani del talento di Basso e Contador (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

Lorenzo Fortunato, nelle ultime due giornate all’Adriatica Ionica Race, purtroppo non ha potuto far fede sul suo cognome: due cadute lo hanno estromesso dalla lotta per la classifica generale e dalla possibilità di potersi confermare leader della corsa a tappe organizzata da Moreno Argentin. Con il giovane della Eolo-Kometa, al traguardo di oggi a Sirolo parliamo anche dell’ultimo Giro d’Italia: si poteva fare di più? Andare in fuga e magari sacrificare le ambizioni di classifica generale? Tra una coppetta di limone fresco e un bel sorriso raggiante, ascoltiamo il talento della squadra di Basso e Contador, in diretta su quibicisport.