Tempo di lettura: < 1 minuto

Lopez, prima la rabbia, poi una difesa intelligente e caparbia

L’arrivo sul Blockhaus di Juan Pedro Lopez, 15° con un ritardo di 1’46”, che gli consente di mantenere la maglia rosa. Lo spagnolo ha perso contatto dai primi dopo essersi toccato con Oomen. Sulle prime ha reagito con rabbia, tirando una borraccia all’olandese (si scuserà al traguardo), poi ha organizzato una difesa intelligente, gestendo bene le forze fino al traguardo.