Nuove indiscrezioni sulla squadra di Cassani: starebbe coinvolgendo Barilla, Caffè Borbone, Casillo e Bianchi

Cassani
Davide Cassani, ex commissario tecnico della Nazionale, sta lavorando per far tornare una squadra importante in Italia
Tempo di lettura: < 1 minuto

Filtrano nuove indiscrezioni sul progetto che sta portando avanti con molta riservatezza Davide Cassani. Di cosa si parla? Di una squadra Professional di alto profilo (il modello è la Alpecin-Fenix di Mathieu Van der Poel). Per allestire una formazione del genere possono non bastare 10 milioni di euro.

E infatti, da questo punto di vista, gli sponsor che Cassani avrebbe incontrato e starebbe provando a convincere sono una garanzia: si parla di Barilla, Caffè Borbone e Casillo, che negli ultimi anni ha già investito nel ciclismo dilettantistico contribuendo a dar vita ad un team che aveva in Omar Piscina e Matteo Provini le due figure di riferimento.

Per quanto riguarda la fornitura delle bici, Cassani avrebbe pensato alla Bianchi, storica azienda italiana nelle cui strutture sarebbe già stato visto in più di un’occasione. Bianchi, tra l’altro, al momento non fornisce i mezzi a nessuna squadra World Tour e Professional.

Tra due settimane partirà il Giro d’Italia, secondo molti addetti ai lavori il momento in cui Davide Cassani potrebbe sciogliere le riserve sul suo futuro. Ma ormai il cerchio comincia a stringersi sempre di più.