Guerciotti Escape: la bici gravel dalla doppia anima

Guerciotti
Guerciotti Escape 01
Tempo di lettura: 2 minuti

Il mondo Gravel ha conquistato gli appassionati di ciclismo. L’avventura e la spettacolarità che regala lo sterrato è unica e per questo Guerciotti ha deciso di venire incontro alle esigenze dei consumatori presentando una bicicletta gravel dalla doppia anima nata per competere e soddisfare i tanti ciclisti stradisti che si stanno avvicinando a questo movimento.

Parliamo della Guerciotti Escape, una bici elastica, ma allo stesso tempo estremamente rigida in fase di rilancio. È disponibile in due versioni, quella “G“, più orientata al gravel, e la “S” per chi desidera invece maggiori prestazioni anche su strada, risultando anche geometricamente più racing.

Il telaio è in fibra di carbonio monoscocca ad altissimo modulo che guarda particolarmente all’aerodinamica e alla rigidità. Insomma, una bici all-round senza compromessi che presenta alcune modifiche per ospitare copertoni di larghezza diversa. Fino a 42 millimetri per la “G” e fino a 38 mm per la “S”.

Importantissima la forcella ad inclinazione standard, ma progettata per abbassare l’avancorsa, così come il freno a disco idraulico, una soluzione che non poteva mancare in una bici studiata per andare veloci in ogni superficie.

Guerciotti Escape 01

Trasmissione: Shimano GRX 810 2×11
Ruote: QTC Kers Carbon Disc
Coperture: Challenge Gravel Glinder
Sella: Selle Italia XLR
Attacco: QTC Carbon

Escape 02

Trasmissione: Campagnolo Ekar
Ruote: Ursus Orion disc
Coperture: Challenge Gravel Glinder
Sella: Selle Italia XLR
Attacco: QTC Carbon

Guerciotti Escape 03

Trasmissione: Sram Rival AXS XPLR 1×12 Ekar
Ruote: Vision AGX Disc
Coperture: Challenge Gravel Glinder
Sella: Selle Italia XLR
Attacco: QTC Carbon

www.guerciotti.it