Amy Pieters cade in allenamento in Spagna: è in coma farmacologico

Amy Pieters in maglia di campionessa d'Europa ad Alkmaar nel 2019 (foto: Dario Belingheri/UEC/BettiniPhoto)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Amy Pieters, tre volte campionessa del mondo su pista e campionessa europea su strada nel 2019, è in coma farmacologico dopo un incidente mentre si allenava in Spagna con la nazionale olandese a Calpe.

Ecco il comunicato del Team SD Worx: “Amy Pieters resterà in coma artificiale per i prossimi giorni. Quando i medici la sveglieranno tra qualche giorno, sarà possibile valutare l’eventuale danno. La sua famiglia è andata in ospedale. Al momento non è possibile fare ulteriori annunci in merito all’incidente e chiediamo a tutti di rispettare la privacy delle persone coinvolte“.

La nota stampa del team prosegue così: “Amy Pieters ha perso conoscenza questo pomeriggio dopo un incidente durante un allenamento su strada vicino alla città spagnola di Calpe ed è stata trasportata all’ospedale di Alicante da un eliambulanza e ha subito un intervento chirurgico alla testa. La caduta è avvenuta dopo un tamponamento all’interno della squadra nazionale olandese di ciclismo su pista, che si trovava in Spagna per un ritiro. Al momento non si possono rivelare ulteriori dettagli sull’incidente e chiediamo a tutti di rispettare la privacy delle persone coinvolte. Ovviamente, tutti all’interno del Team SD Worx stanno attualmente pensando ad Amy e alla sua famiglia“.

Non si hanno ulteriori informazioni, per ora, sulle condizioni della 30enne olandese che gareggia da oltre cinque stagioni con la SD Worx dopo aver difeso i colori della Argos-Shimano, della Liv e della Wiggle-High5. Amy Pieters nel 2021 ha trionfato alla Nokere Koerse oltre ad aver vinto il titolo olandese su strada e una tappa al The Women’s Tour.