Kiesenhofer “cannibale” in Austria: atleta dell’anno e non solo. Triplete di riconoscimenti

Impresa memorabile oggi a Tokyo 2020! Oro per l'Austria con Anna Kiesenhofer
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nome da sciatrice, testa da Cambridge e oro olimpico. L’impresa delle imprese sportive a Tokyo 2020, insieme a quella del tunisino Ahded Hafnaoui nei 400 stile libero, è stata quella Anna Kiesenhofer: austriaca, laureata in matematica e con un PhD, ciclista dilettante. E in Austria la memorabile pagina realizzata dalla Kiesenhofer ha colpito nel segno. Pioggia di riconoscimenti per lei, la “Cannibale” dello sport biancorosso nell’anno 2021.

Kiesenhofer pluripremiata in Austria: l’impresa di Tokyo 2020 nella storia

Anna Kiesenhofer dovrà comprare nuovi mobili in casa, perché fa il pieno di premi questa settimana. L’oro conquistato nella prova in linea dei Giochi di Tokyo 2020 ha lasciato in segno Austria, patria della sorprendente matematica capace di beffare tutte le rivali in Giappone.

La 30enne è stata infatti riconosciuta come Sportiva dell’Anno, nonché ovviamente come sportiva dell’anno della Bassa Austria (titolo che tra gli uomini è andato a Patrick Konrad). Inoltre, ha vinto il prestigioso riconoscimento “Austriaco dell’anno” del Die Presse, per dare credito agli austriaci che si sono distinti nel proprio campo, venendo premiata nella categoria “successo internazionale”.