UAE Tour 2022: confermata la corsa d’apertura. Partenza il 20 febbraio

UAE Tour
Tadej Pogacar, vincitore dell'UAE Tour 2021 (foto: LaPresse)
Tempo di lettura: < 1 minuto

È arrivata la conferma ufficiale da parte dell’Abu Dhabi Sports Council in merito all’organizzazione della quarta edizione dell’UAE Tour 2022, l’unica prova del World Tour che si disputa in Medio Oriente.

Partenza e arrivo saranno previste nella città di Abu Dahbi, capitale degli Emirati Arabi Uniti: il via il 20 Febbraio prossimo. Visto il successo delle precedenti edizioni, la gara del prossimo anno attraverserà montagne, strade costiere e desertiche, così come percorsi cittadine, per un totale di sette tappe.

UAE Tour 2022: partenza il 20 febbraio. Da Roglic a Yates e Pogacar, chi sarà il prossimo vincitore?

Primoz Roglic vinse la prima edizione in assoluto nel 2019, Simon Yates l’anno successivo (2020) mentre Tadej Pogacar è l’ultimo detentore del trofeo. Chi succederà ai tre campioni?

L’Uae Tour ha fatto molta strada dal post pandemia per pianificare la quarta edizione. Dopo un tour degli Emirati Arabi Uniti impegnativo, ma di successo nel 2021 in mezzo alla pandemia di Coronavirus, ora guardiamo avanti per ospitare l’apertura dell’Uci WorldTour 2022″, ha dichiarato Aref Hamad Al Awani, segretario generale dell’Abu Dhabi SportsCouncil.

L’Uae Tour è andato sempre più forte ed è rimasta l’unica gara World Tour in Medio Oriente. Siamo onorati di lavorare con l’Abu Dhabi Sports Council per mettere in scena questo evento cui tutti i migliori ciclisti non vedono l’ora di partecipare”, ha aggiunto Fabrizio D’Amico, chief operating officer di Rcs Sports.