La nuova Merida Scultura di Damiano Caruso? Più leggera, più aerodinamica e più confortevole (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

È stata consegnata in anteprima esclusiva ai corridori del Team Bahrain-Victorious lo scorso mese di giugno, proprio alla vigilia del Giro del Delfinato e ha subito assaporato il gusto della vittoria siglando (al primo colpo) una storica doppietta con l’ucraino Mark Padun e poi, ancora, trionfando con Damiano Caruso al termine di una straordinaria tappa della scorsa Vuelta.

Parliamo della nuova Merida Scultura V Team 2022 che, inutile dirlo, nei giorni di Eurobike ha catturato non solo le attenzioni dei tanti visitatori ma anche quelle dei nostri inviati che, in questo video, hanno dato una prima occhiata ad una specialissima davvero rinnovata. Rispetto al precedente modello infatti, la nuova Merida Scultura (arrivata alla sua quinta generazione) è più leggera (di circa il 4 per cento), più aerodinamica (tubo sterzo e forcella più filanti e passaggio cavi totalmente integrato) e molto più comfortevole.

Ma ora guarda il video e scopri tutte le caratteristiche della nuova Merida Scultura. Ne vale la pena…