Umberto Marengo alla Drone Hopper: «Sono molto felice, voglio stupire»

Umberto Marengo in azione al Giro d'Italia 2021, nella seconda tappa da Stupinigi a Novara
Tempo di lettura: < 1 minuto

È ufficiale il secondo ingaggio per la Drone Hopper di Gianni Savio e Marco Bellini. Per la stagione 2022, infatti, arriverà Umberto Marengo, 29enne piemontese quest’anno in gruppo con la Bardiani Csf Faizanè.
Corridore completo, un passista veloce, Marengo dice che alla Drone Hopper «avrei voglia di stupire». E poi: «Sono sicuro che preparandomi ancora meglio e trovando la miglior condizione posso stupire come ho fatto nel mio primo anno da professionista». Marengo, che in carriera ha vinto una tappa al Tour of Utah, è «contentissimo della fiducia di Gianni Savio e Marco Bellini». E ancora: «Sono molto felice. Ho sempre visto il team come un’ottima squadra e da piemontese sono doppiamente contento che adesso sia arrivata questa possibilità. Spero naturalmente di ripagare la fiducia».
Sull’ingaggio ecco il commento del team manager Gianni Savio: «Umberto Marengo è un buon corridore, dotato di uno spunto veloce, che ha dimostrato di essere in sintonia con la filosofia della nostra squadra, correndo spesso all’attacco con grande combattività. L’abbiamo apprezzato come rivale nel duello con Simon Pellaud al Giro d’Italia, dove si è classificato al secondo posto nella classifica dei chilometri in fuga dietro al nostro corridore. Sarò lieto di averlo con noi nella prossima stagione e vederlo vestire i colori della nuova Drone Hopper».