TOUR DE FRANCE / Merlier: «Sto vivendo un sogno. La mia esultanza contro certe voci…»

La gioia di Tim Merlier premiato sul podio del Tour nella terza tappa (foto ASO)
Tempo di lettura: < 1 minuti

Un dito davanti alla bocca per zittire gli scettici. Tim Merlier (Alpecin-Fenix) ha esultato così sul traguardo della terza tappa del Tour de France. Questo successo fa il paio con la vittoria nella seconda tappa dell’ultimo Giro d’Italia, confermando l’ottimo momento di forma del corridore belga.

Merlier e l’esultanza

Merlier ha voluto spiegare le sue sensazioni ai microfoni di Rai Sport subito dopo la frazione odierna: «Sto vivendo un sogno. Non riesco a crederci. Jasper Philipsen mi ha tirato fino alla fine in maniera superba. Mi sono voltato e non ho visto nessuno. La mia esultanza finale col gesto del dito alla bocca deriva dalle voci che avevo sentito stamattina, quando parlavano di una mia malattia».