Un milione di visualizzazioni! Ecco un grandioso risultato che dovete conoscere

Bicisport
Il canale YouTube di Bicisport ha raggiunto, e già superato, un milione di visualizzazioni!
Tempo di lettura: 2 minuti

Un milione di visualizzazioni! Sì, avete capito bene: un milione di visualizzazioni ottenute (e già superate…) dal canale YouTube di Bicisport in appena sei mesi.

Un risultato grandioso quanto inaspettato che oggi vogliamo condividere con tutti voi: lettori, tifosi, industriali, artigiani, appassionati, tecnici e corridori del grande ciclismo che in un lasso di tempo così ristretto ci avete permesso di superare questo straordinario traguardo.

Abbiamo parlato di risultato bellissimo quanto inaspettato. Ebbene sì, inaspettato. Come sapete Bicisport, da poco più di un anno, ha riorganizzato la sua squadra sostenuta da giovani timonieri che, nel solco della tradizione e di quell’inconfondibile stile di fare Giornalismo, ha lanciato un sito che oggi è già in fuga. Largamente in fuga.

Bicisport cartaceo, con la sua storia e la sua nobiltà maturata in oltre 40 anni di vita (nel 2026 saranno 50!), è sempre al centro del nostro villaggio ma al suo fianco e al passo coi tempi che impongono una comunicazione anche digitale, oggi come sapete c’è anche il sito e, appunto, anche il canale YouTube che non ci aspettavamo potesse raggiungere in così poco tempo il suo primo milione di visualizzazioni.

Ecco perché il risultato, inaspettato, è ancora più bello e più gratificante. Stiamo bruciando le tappe e conquistando risultati che non immaginavamo potessimo centrare in così poco tempo ma evidentemente il lavoro che stiamo facendo, la squadra che abbiamo plasmato, è quella giusta. Siamo un team che lavora e pedala in piena sintonia. Un team giovane, forte, brillante, esperto e affiatato che ha il piacere e l’ottimismo di lavorare sempre col sorriso sulle labbra.

Siamo una squadra di giovani animati dal gusto dell’approfondimento e da quell’impalpabile, frizzante, piacere di arrivare prima degli altri, di fare meglio degli altri, di creare con il lettore quella confidenziale e amicale sintonia che scorre da oltre 40 anni sulle pagine del nostro giornale.Un milione di grazie a tutti voi, dunque, e avanti tutta verso nuovi traguardi che ora si chiamano Tour de France e poi Olimpiadi di Tokyo dove un inviato di Bicisport seguirà sul campo la squadra azzurra impegnata ai Giochi (per BS sarà la nona Olimpiade consecutiva con un suo inviato).

Perché nulla si racconta meglio di ciò che vedi e vivi in prima linea. E perché nulla ti arriva per caso se non ci dai dentro dimostrando, ogni santissimo giorno, di essere il più capace, il più brillante, il più originale, il più creativo. 
In una parola, di essere il migliore.