Giro di Svizzera, caso Covid nella Intermarché-Wanty Gobert: la squadra lascia la corsa

La Intermarché-Wanty-Gobert nel raduno di inizio stagione in Spagna (foto: Alessandro Volders)
Tempo di lettura: < 1 minuto

La pandemia sembra avviata in una fase calante, ma non smette di colpire. Ne sa qualcosa il mondo del ciclismo, che ha visto la Intermarché-Wanty Gobert lasciare il Giro di Svizzera 2021. Tutta colpa di un caso Covid-19 tra lo staff. Il ritiro si è concretizzato nonostante le autorità sanitaria e l’organizzazione della corsa avessero consigliato al team di continuare la gara. A sostegno di questa tesi c’erano i risultati di tutti i test svolti successivamente sugli atleti tra ieri e oggi, dall’esito negativo.

Decisione

Il team manager Jean-François Bourlart ha spiegato ai media: «La decisione di ritirarci non è stata affatto semplice. Tuttavia vogliamo essere prudenti e proteggere la bolla di corsa dal momento che un nostro elemento dello staff è risultato positivo ieri, anche se il resto del nostro gruppo è apparso completamente negativo nei test. La nostra priorità è la salute di corridori e membri dello staff, quindi abbiamo deciso di ritirarci dal Giro di Svizzera dopo averne parlato con gli organizzatori. Continueremo a monitorare la salute dei corridori pensando ai prossimi obiettivi».