GIRO D’ITALIA / Tre azzurri per la prima apparizione dell’Intermarché-Wanty-Gobert

Andrea Pasqualon, azzurro dell'Intermarché-Wanty-Gobert, qui alla Tirreno-Adriatico nella tappa con arrivo a Prati di Tivo, sabato farà il suo debutto al Giro d'Italia
Tempo di lettura: < 1 minuto

Intermarché alla sua prima storica presenza al Giro d’Italia, il team belga si affida a tre azzurri per la sua prima volta: Riccardo MinaliAndrea Pasqualon e Simone Petilli.

Minali e Pasqualon saranno chiamati a competere negli arrivi veloci, per tutti e due si tratta del debutto alla Corsa Rosa. Petilli invece avrà il focus nel successo di tappa su differenti terreni, azzurro che in questa sua “caccia al successo” sarà accompagnato da Rein Taaramae e Quinten Hermans.

L’uomo di classifica dei belgi sarà Jan Hirt, che ha come miglior piazzamento in un grande giro un dodicesimo posto, colto proprio al Giro d’Italia 2017.

Gli olandesi Taco Van der Hoorn e Wesley Kreder completano gli 8 corridori della Intermarché che prenderanno il via da Torino. Taco cercherà di inserirsi nelle fughe e di cercare così un successo di tappa, Wesley avrà il ruolo di pesce pilota per le volate.

C’è tanta curiosità per la prima apparizione del team belga che ha fatto vedere di saper movimentare bene le corse a cui ha preso parte.