Nibali, l’operazione Giro d’Italia è già cominciata: la riabilitazione procede a ritmi serrati

Vincenzo Nibali inizia la riabilitazione dopo l'intervento per ridurre la frattura al polso
Tempo di lettura: < 1 minuto


Un banale incidente capitato sulle strade di casa, in Svizzera, poco dopo essere tornato da due intense settimane di ritiro sul Teide.
Un banale incidente che però gli ha causato la rottura del polso destro e la conseguente operazione che ha dovuto immediatamente sostenere.

Niente Tour of the Alps che comincerà tra poche ore e niente Liegi di domenica prossima ma, speriamo, Giro d’Italia ancora in testa per un Vincenzo Nibali che di arrendersi non ne vuole proprio sapere.

Il campione siciliano del team Trek-Segafredo infatti ha già cominciato la riabilitazione per tornare il prima possibile in sella alla sua bici riprendendo così gli allenamenti che – lo spera lui così come lo sperano tutti i suoi tifosi – lo porterebbero al via del prossimo Giro in partenza da Torino il giorno 8 maggio.

Sì, quella che il siciliano ha davanti è una strada dura, una strada in salita, eppure a vedere le prime immagini che lo stesso Vincenzo sta postando sui suoi social, sembra proprio che anche questa salita possa finire nel migliore dei modi.

In bocca al lupo Squalo, ti aspettiamo al Giro!