Tadej Pogačar: è tra gli under 30 più influenti in Europa. Domina Rashford del Manchester United

pogacar
Tadej Pogacar festeggia la vittoria del Tour de France 2020 (foto: A.S.O./Pauline Ballet)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Forbes, la celebre rivista statunitense, ha di recente diramato le proprie classifiche di influenza. Nella categoria sportivi e gamer europei under 30 compare il nome di Tadej Pogačar, il ciclista sloveno del team UAE Emirates ha visto decollare la propria notorietà dopo la vittoria al Tour de France dello scorso anno.

Il giovane talento sloveno si sta riconfermando ad altissimi livelli anche in questo inizio di 2021. Dopo aver conquistato la classifica generale alla Tirreno-Adriatico è in lotta con il connazionale Roglic per il primo posto al Giro dei paesi Baschi.

Sicuramente Tadej Pogačar ha visto salire di quotazione il suo nome nel momento in cui è diventato il più giovane ciclista a vincere il Tour de France dal 1904.

Pogačar: un esempio da seguire

Ciò che crea maggior interesse è la presenza di un ciclista in questa particolare classifica, a testimonianza che questo sport ha un’importanza a livello economico e sociale non indifferente.
Si calcola infatti che nelle gare di interesse internazionale, oltre ai milioni di appassionati che si riversano sulle strade (Covid permettendo), ci siano collegamenti in media da più di 100 paesi e milioni di appassionati che seguono gli eventi in televisione.

È importante però saper far buon uso di questa notorietà, e la genuinità di Tadej e la sua integrità sono un messaggio positivo per chi si vuole avvicinare a questo sport.

Gli altri sportivi in classifica

La classifica in questione, i 30 under 30 europei più influenti, è dominata da Marcus Rashford. il calciatore del Manchester United è molto attivo anche dal punto di vista sociale.

Altro nome di spicco e portacolori azzurri è Paola Egonu, 22enne pallavolista italiana che nel 2020 ha condotto la sua squadra, Imoco Conegliano, alla conquista dello scudetto.