Scheldeprijs, Wiebes funambolica: Elisa Balsamo da applausi, è terza

Lorena Wiebes (Team DSM) alla Scheldeprijs 2021
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lorena Wiebes entra nella storia. La prima edizione della Scheldeprijs femminile premia la 22enne olandese del Team DSM, bravissima a prendersi il centro della strada nello sprint conclusivo, dove ha finalizzato il lavoro della sua squadra. Ottimo terzo posto per l’azzurra della Valcar Travel & Service Elisa Balsamo, che ha provato a tenere testa alla Wiebes fino all’ultima pedalata, conquistando così un piazzamento sul podio. Gara caratterizzata dal freddo e dalla pioggia: la maggior parte delle atlete hanno indossato infatti le mantelline per evitare brutti scherzi.

Cinque nazioni diverse nei primi cinque posti: alle spalle dell’olandese Wiebes (Team DSM) abbiamo la danese Emma Norsgaard (Movistar Team Women) la nostra Elisa Balsamo (Valcar Travel & Service), la norvegese Emilie Moberg (Drops-Le Col s/b Tempur) e Lisa Klein, tedesca della Canyon/SRAM Racing. Va così in archivio una bella e avvincente prima edizione della Scheldeprijs femminile con arrivo a Schoten.

Scheldeprijs femminile, ordine d’arrivo