Stewart salta il Giro delle Fiandre: «Ho una mano rotta, mi sento distrutto»

Jake Stewart sarà costretto a saltare il Giro della Fiandre dopo il pericolosissimo contatto con Nacer Bouhanni a Cholet (foto: Groupama FDJ)
Tempo di lettura: < 1 minuti

Un nuovo incidente a pochi metri dal traguardo scuote il mondo del ciclismo. Otto mesi fa aveva fatto discutere il contatto tra Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen, con il primo rimasto addirittura in coma per qualche giorno e il secondo punito con una lunga squalifica. Stavolta è toccato a Nacer Bouhanni farsi notare in negativo per aver stretto contro le transenne Jake Stewart. Il corridore inglese della Groupama FDJ è incappato in una brutta caduta con conseguenze pesanti per i prossimi impegni stagionali.

Infortunio

Via Twitter, Stewart spiega: «Pensavamo e speravamo che fosse solo un problema superficiale, ma questa mattina una radiografia ha mostrato un secondo metacarpo fratturato dopo la gara di Cholet-Pays de la Loire di domenica. Sono a dir poco distrutto dalla mia assenza al Giro delle Fiandre questa settimana, ma ora piena concentrazione per recuperare e tornare in sella».