Coppa San Geo: percorso e favoriti. Chi sarà il successore di Zanoncello?

San Geo
Enrico Zanoncello taglia il traguardo della Coppa San Geo 2020 a braccia alzata (foto: Rodella)
Tempo di lettura: 2 minuti

La Coppa San Geo, domani 27 febbraio 2021, aprirà la stagione di corse Elite e Under 23 e darà il via alla nuova edizione del Prestigio Bicisport, in contemporanea alla Firenze-Empoli organizzata da Renzo Maltinti. La classica lombarda è ormai giunta alla sua 97ª edizione e riparte dalla vittoria di Enrico Zanoncello nel 2020, pochi giorni prima del lockdown generale.

Il percorso sarà, come di consueto, molto veloce e favorirà uno sprint di gruppo. Il via sarà dato nei pressi dell’Hotel Sullivan a ponte S.Marco e dopo un tratto in linea di circa 10 km il gruppo, in zona Gavardo, entrerà nel primo circuito di giornata: 20 km da ripetere quattro volte. All’interno di questo primo circuito sarà presente anche il GPM di Soprazocco S.Giacomo.

Una volta completati i quattro giri, la corsa riprenderà il tratto in linea percorso dopo la partenza e si inserirà nel circuito finale di 14 km. Qui, in via Dante Alighieri a San Vito di Bedizzole, al termine delle tre tornate e dopo 150km, conosceremo il vincitore della 97° Coppa San Geo.

Coppa San Geo, i favoriti

Saranno 30 le squadre che si presenteranno al via della prima tappa del Prestigio Bicisport 2021, per un totale di 180 corridori pronti a darsi battaglia per conquistare il primo successo stagionale.

La Zalf Euromobil Desirèe Fior lo scorso anno si era aggiudicata la gara con Zanoncello e quest’anno proverà a bissare il successo con Stefano Gandin e Alessio Portello. Il team veneto troverà però una concorrenza agguerritissima. Attenzione infatti alla Colpack-Ballan di Michele Gazzoli e Luca Rastelli, al team Beltrami-TSA con Nicolò Parisini e al Cycling Team Friuli, che vuole partire forte con Matteo Donegà.

Da tenere sott’occhio anche Francesco Romano che, dopo un anno tra i professionisti, è tornato al team Velo Racing Palazzago, pronto a far valere le sue carte. 

Altri uomini interessanti sono: Davide Baldaccini (Hopplà Petroli Firenze), Christian Rocchetta (General Store) e Luca Colnaghi (Trevigiani).