Tour du Var, 3ª tappa: percorso, favoriti e diretta tv

Immagini dal gruppo dalle strade di Francia (foto: A.S.O./Pauline Ballet)
Tempo di lettura: 2 minuti

Terza e ultima tappa del Tour des Alpes Maritimes et du Var con partenza e arrivo a Balusasc dopo 134,7 chilometri e tre Gran Premi della Montagna di prima categoria. Questa può essere definita come la frazione “regina” della breve corsa francese, la più dura e decisiva per la classifica generale, attualmente guidata dal canadese della Israel StartUp-Nation , Michael Woods.

Si parte da Blausasc con un primo saliscendi che porterà ai piedi del Col de Saint Roch. Questo GPM prevede 5,8 km al 7,2% di pendenza media e sarà il primo test di una giornata che si prospetta molto lunga. Conclusa la discesa del Saint Roch, i corridori si troveranno ad affrontare immediatamente il Col de Braus (10 km al 5,3%) e il Col de Castillon (6,2 km al 5,7%), salita non categorizzata ma comunque impegnativa.

Finale molto movimentato con il GPM di 1ª categoria del Col de la Madone. Una salita dura di poco più di 11 chilometri con una pendenza costante del 7%. Sarà senza dubbio il trampolino di lancio per qualche corridore coraggioso che dovrà recuperare in classifica generale. L’ultimo dentello sarà però il Col de Nice (2,5 km al 4,7%) con scollinamento a meno di sette chilometri dal traguardo di Blausasc.

Tour du Var

I favoriti della 3ª tappa del Tour du Var

Il percorso premia sicuramente gli scalatori, ma è molto probabile che corridori esplosivi come Michael Woods possano tenere le ruote dei migliori. Il corridore della Israel StartUp-Nation, vincitore ieri a Fayance, in caso di arrivo di un gruppo ristretto, sarà sicuramente l’uomo da battere. In classifica ha un secondo di vantaggio su Bauke Mollema, dunque vuole portarsi a casa il Tour des Alpes Maritimes et du Var 2021.

Proprio Mollema è il corridore più in forma in questo momento della stagione. La vittoria nella prima tappa e il secondo posto di ieri, lo elevano come il favorito numero uno. Con l’aiuto di Giulio Ciccone e Gianluca Brambilla proverà ad attaccare la maglia di leader della generale.

In questa breve corsa a tappe abbiamo visto in grande spolvero il team francese della Groupama-FDJ. Thibaut Pinot, David Gaudu, Rudy Molard e Valentin Madouas sono tutti e quattro in top-ten e sarebbe un peccato non salire sul podio finale. Attenzione anche a Pavel Sivakov (Ineos-Grenadiers), Nairo Quintana (Arkèa-Samsic), Ben O’Connor (Qhubeka-Assos) e Simon Clarke (Qhubeka-Assos).

Dove vedere la corsa in tv

La gara andrà in onda in Francia in diretta sul canale France 3. Mentre per quanto riguarda il territorio del Belgio, la copertura integrale dell’evento sarà affidata all’emittente Sporza.

Per il Regno Unito e il Resto d’Europa, la corsa a tappe francese sarà trasmessa live su Eurosport Player, disponibile per gli abbonati in base al pacchetto promozionale selezionato e GNC+, emittente innovativa e da poco entrata nel circuito del grande ciclismo internazionale.