Ineos Grenadiers: il gallese Luke Rowe positivo al Covid

Luke Rowe in ricognizione sul percorso delle Strade Bianche, lo scorso luglio (foto: Instagram/Luke Rowe)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Covid continua a farsi sentire anche nel ciclismo professionistico. Luke Rowe, corridore classe 1990 in forza alla Ineos Grenadiers, è risultato positivo al Coronavirus nella giornata di ieri. A comunicare l’esito del tampone è stato lo stesso atleta sul suo account Twitter ufficiale. Luke Rowe, durante questa stagione, ha partecipato al Tour Down Under, alla Vuelta ao Algarve, alle Strade Bianche, al Giro di Polonia, al Tour de France e alle Classiche del Nord.

Miglior risultato il settimo posto conquistato nella diciannovesima tappa della Grande Boucle da Bourg-en-Bresse a  Champagnole, vinta da Søren Kragh Andersen del Team Sunweb. Rowe, storico portabandiera della Ineos visto che indossa la maglia dei britannici dal 2012, ora rispetterà il periodo di quarantena in attesa della negatività per poi tornare ad allenarsi: i granatieri, infatti, gli hanno rinnovato il contratto con un’estensione fino al 2023 e lo aspettano per costruire insieme un’altra annata di successi.