La EF-Nippo è realtà e attiva subito la partnership con il ministero colombiano

Guerreiro, Carthy, Bettiol e Woods a inizio stagione (foto: EF Pro Cycling)
Tempo di lettura: 2 minuti

I tanti movimenti di ciclomercato dalla Nippo alla EF sono stati i segnali della realizzazione della EF-Nippo, il nuovo team che nel 2021 correrà nel circuito World Tour. L’ufficialità del sodalizio tra Education First e NIPPO è arrivata e così dal 1° gennaio 2021 la squadra di Jonathan Vaughters cambierà nome in EF Education-Nippo: la società di costruzioni giapponese, nota per produrre una resina a microsfere ceramiche riflettente gli infrarossi, dopo aver sponsorizzato squadre italiane e francesi non si ferma e suggella così i diversi anni di presenza nel ciclismo con la prima esperienza nel World Tour, in coincidenza con i Giochi Olimpici di Tokyo con l’obiettivo di sviluppare ulteriormente il ciclismo nipponico.

EF-Nippo: ufficiale l’affiliazione con il Ministero dello Sport della Colombia

Dal nuovo title sponsor alla partnership con il Ministero dello Sport della Colombia. Tutto nelle ultime ventiquattrore per la EF-Nippo: Ernesto Lucena, Ministro dello sport colombiano, nel corso di una conferenza stampa virtuale ha ufficializzato l’accordo di co-sponsorizzazione del team statunitense che annovera nel suo roster numerosi colombiani. Sergio Higuita, Daniel Arroyave, Rigoberto Uran, Diego Camargo e fino a poco fa anche Daniel Martinez, trasferito alla Ineos Grenadiers. L’accordo tra EF-Nippo e la Colombia scatterà dal gennaio 2021.

Il Ministro Edoardo Lucena ha esternato tutto il suo orgoglio e la sua soddisfazione per l’inizio di questo percorso di collaborazione nel segno dello sport e del ciclismo: «Questa partnership è il risultato di colloqui con il team manager Jonathan Vaughters e Rigoberto Urán, sui vantaggi che quest’accordo può portare sotto diversi aspetti al ciclismo colombiano. Inizialmente si tratta di dare più opportunità per i nostri ciclisti, sia con il team Colombia Tierra de Atletas-GW, sia ad altri colombiani di unirsi al team per allenarsi e orientarsi verso un possibile futuro migliore nel mondo del ciclismo. Sono inclusi anche gli argomenti relativi all’istruzione, in quanto si tratta di un’entità dedicata all’insegnamento e all’istruzione delle lingue in tutto il mondo».