Due grandi giri e le Olimpiadi: questi i piani di Pernsteiner per il 2021

Hermann Pernsteiner in maglia Bahrain-McLaren a inizio 2020 (foto: Instagram/ Hermann Pernsteiner)
Tempo di lettura: 2 minuti

Non nasconde le sue ambizioni Hermann Pernsteiner. L’austriaco della Bahrain-Victorious, dopo un 2020 che l’ha visto sfiorare il successo di tappa all’ultimo Giro d’Italia ed entrare tra i primi dieci della generale proprio nella Corsa Rosa, pare intenzionato a mettere ancora i grandi giri nel mirino.

Una buona prova sulle strade italiane

Gli ambiziosi progetti per la prossima stagione partono da quello che Pernsteiner è riuscito a mettere in mostra nell’ultima settimana della gara a tappe italiana.

In particolare, molti lo ricorderanno come ultimo oppositore di Ben O’Connor verso il traguardo di Madonna di Campiglio dove poi l’austriaco è giunto secondo.

«I primi giorni dopo quella tappa non sono stato così felice per quel secondo posto» a confessato l’austriaco a Radsport-news.

«L’obiettivo era quello di entrare in fuga e possibilmente fungere da appoggio a Pello Bilbao più avanti lungo la tappa. Ma il nostro vantaggio sul gruppo è diventato sempre più ampio e così gli obiettivi sono cambiati. Avrei dovuto recuperare tempo in classifica generale e lottare per la vittoria. Purtroppo, qualcun altro quel giorno era più forte».

Da quella frazione Pernsteiner ha poi iniziato a lottare per entrare nella top ten, obiettivo poi centrato a Sestriere.

Gli obiettivi del 2021

Anche nella prossima stagione Pernsteiner metterà nel mirino i grandi giri «perché questo tipo di corse mi si addicono meglio».

Sulla base di questa consapevolezza, l’austriaco non ha nascosto quali sarebbero i suoi desideri per il 2021.

«Avrò le mie chance. Abbiamo un’ottima squadra, particolarmente attrezzata per i grandi giri e le più dure corse a tappe di una settimana. Personalmente mi piacerebbe correre due grandi giri e focalizzarmi su quelli. Poi, non è un segreto, voglio partecipare alla gara in linea delle Olimpiadi. È probabilmente una delle mie ultime possibilità su un percorso che mi si addice molto bene”.