Trek-Segafredo, Conci e Longo Borghini svelano le divise per il 2021

Nicola Conci indossa la nuova divisa maschile della Trek-Segafredo per il 2021 (foto: Trek-Segafredo)
Tempo di lettura: 2 minuti

Con due testimonial d’eccezione come Nicola Conci ed Elisa Longo Borghini, Trek-Segafredo ha presentato i nuovi kit maschili e femminili per la prossima stagione.

Entrambe disegnate da Santini Cycling Wear, sia la versione femminile che quella maschile sono state realizzate utilizzando materiali ecosostenibili e riciclati senza l’uso di sostanze inquinanti, particolarità che rendono a impatto zero le nuove divise marchiate Trek.

Nel segno della continuità

A livello cromatico sono pochi gli accorgimenti fatti sui kit per la stagione 2021. I maggiori sono certamente individuabili nella maglia femminile che, pur mantenendo lo stesso pattern, presenta una netta virata cromatica verso l’azzurro.

Elisa Longo Borghini con indosso il kit femminile 2021 della Trek-Segafredo (foto: Trek-Segafredo)

Sostanzialmente identica alla precedente invece la maglia ideata per gli uomini che si caratterizza sempre per la fascia rossa su sfondo bianco e maniche in blu scuro.

Le ragioni dietro alle scelte

Brian Lindstrom, lead designer a capo del progetto dei nuovi kit, è entrato nel merito di entrambe le soluzioni adottate.

«Nel corso degli anni Trek ha definito il suo DNA e il suo aspetto per cui abbiamo una formula piuttosto buona tra le mani. Ci piace sempre avere un design pulito e di classe con colori minimali che si integrano coi loghi dei nostri sponsor».

«Il kit da donna ha una forte identità con il modello, sembra che abbia preso preso piede e che alla gente piaccia. Quando l’abbiamo progettato abbiamo pensato di muoverci attorno ai colori per vedere se riuscivamo ad ottenere qualcosa di fresco che lo aggiornasse».

Il completo maschile invece è «un’evoluzione di quello degli ultimi anni. Segue la stessa linea dal 2014 quando abbiamo progettato il nostro primo kit con il Trek Factory Racing team e, facendo fede a quella, abbiamo voluto mantenere sempre un design pulito, minimale e senza tempo».