Guarnieri accusa: «Riuscirò un giorno ad allenarmi senza rischiare la vita?»

Guarnieri
Jacopo Guarnieri si è sfogato sui Social dopo l'ennesimo allenamento con tanti rischi sulla strada
Tempo di lettura: < 1 minuto

Jacopo Guarnieri è un fiume in piena al rientro dall’allenamento di oggi e ne ha tutte le ragioni del mondo dopo aver rischiato la vita per strada per l’ennesima volta, come spesso capita anche a tantissimi altri colleghi professionisti: «Mentre tutto il mondo si sposta verso la bicicletta, qua in Italia siamo al Medioevo: non abbiamo nessuna tutela dalla legge, nessun piano di sensibilizzazione verso gli utenti deboli».

Su Twitter sono centinaia le reactions al suo post che si divide in molte parti, data la sintesi dei 180 caratteri dovuti al Social network dei cinguettii. Ecco i passaggi salienti dei tweet pubblicati da Guarnieri sul suo account ufficiale che conta quasi 12000 follower, quindi una platea molto ampia che sicuramente permetterà ai suoi messaggi di diventare virali attraverso il retweet. La sicurezza stradale è un tema di strettissima attualità e non deve mai essere dimenticato o accantonato.