Wiggins su Geoghegan Hart: «È un degno campione, spero se ne renda conto»

È il ciclista del momento, se non altro per la fresca vittoria al Giro d’Italia e su di lui spende parole di elogio anche un ex vincitore del Tour de France come Bradley Wiggins.

«Sono un po’ preoccupato per lui», racconta Sir Bradley Wiggins al Telegraph, «perché temo che nonostante questo successo lui debba sempre essere da spalla a Geraint Thomas e Richard Carapaz e questo anche per via del fatto che è un ragazzo troppo modesto. Lui per come è fatto non si considera degno di essere capitano e questo va in conflitto con il suo modo che ha di correre, sempre in fudicia. Spero che questa vittoria gli dia consapevolezza e che abbia la possibilità di correre da capitano al Tour in modo che si possa parlare di lui per i prossimi dieci anni. È un degno campione ed è tutto ciò di cui questo paese ha bisogno come modello nello sport. Proprio come Thomas e Froome, ma con la differenza che lui è ancora giovane. Spero che Tao ottenga da questo sport la giusta ricompensa».