Da non perdere oggi la Gand-Wevelgem! Bettiol sfida i fenomeni Van Aert e Van der Poel

gand-wevelgem muri in pavé
I muri delle Fiandre che caratterizzano la Gand-Wevelgem in una foto d'archivio
Tempo di lettura: 2 minuti

Il calendario delle Classiche, senza la Parigi-Roubaix e l’Amstel Gold Race, non è più lo stesso. A cavallo del Giro d’Italia, questo pomeriggio, si correrà però la Gand-Wevelgem, storica corsa del nord che si adatta più di altre alle ruote veloci del gruppo.

Il percorso della Gand-Wevelgem

In totale i corridori al via percorreranno 238 chilometri da Ypres a Wevelgem. I primi 130 chilometri sono sostanzialmente di pianura e permetteranno alla fuga di prendere il largo. La corsa si accenderà con il primo muro, lo Schepenberg, a cui seguiranno 60 km molto duri, costellati da 10 strappi in pavè. Il più impegnativo è sicuramente il Kemmelberg, da ripetere per ben tre volte.

L’ultimo passaggio sul Kemmelberg chiuderà il tratto impegnativo della Gand-Wevelgem. Dallo scollinamento mancheranno ancora 35 chilometri totalmente pianeggianti che porteranno al traguardo.

I favoriti

Come detto precedentemente, la Gand-Wevelgem è probabilmente la classica del nord che più si adatta ai velocisti per caratteristiche. Al via ce ne saranno molti, a partire dal vincitore del 2019, Alexander Kristoff. Il norvegese della UAE Team Emirates dovrà vedersela con l’ex campione del mondo Mads Pedersen (Trek-Segafredo) e i suoi rivali del Tour de France Sam Bennett (Deceuninck-Quickstep) e Caleb Ewan (Lotto-Soudal). Presenti anche i due fenomeni Wout Van Aert (Jumbo-Visma) e Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix).

E gli italiani? Ci sarà Alberto Bettiol (EF Pro Cycling), trionfatore al Giro delle Fiandre 2019 e in cerca di riscatto dopo un anno complicato e un Tour sotto tono. Attenzione anche al sempre presente Matteo Trentin (CCC Team), a Sonny Colbrelli (Bahrain-McLaren) e a Niccolò Bonifazio (Total Direct Energie).

Dove vedere la Gand-Wevelgem in TV

La Gand-Wevelgem sarà trasmessa soltanto in streaming sul portale Eurosport Player a partire dalle 13.30. Non ci sarà copertura televisiva né in Rai né sui canali di Sky di Eurosport.