Valverde, forfait forzato al Campionato Spagnolo: la Movistar è in clausura anti-Covid

Valverde con la maglia di campione spagnolo: un titolo che non potrà difendere. Foto: @Movistar_Team
Tempo di lettura: < 1 minuto

Alejandro Valverde non difenderà la sua maglia di campione nazionale domenica prossima a Jaen. I motivi non sono agonistici, né tecnici. Piuttosto, fanno capo a una cautela puramente sanitaria. La Movistar ha deciso infatti di isolare gli uomini che correranno il Tour de France, per preservarli dal Covid-19. Si riuniranno sulle Alpi ed eviteranno contatti con l’esterno.

Il ritiro sarà anche l’occasione di provare alcune salite previste dal tracciato della prossima Grande Boucle. «Saranno nello stesso regime di isolamento che già hanno seguito qualche tempo fa quando ci riunimmo sui Pirenei», ha fatto sapere la Movistar.

Anche Cataldo in ritiro: sarà assente al Campionato Italiano

Sono stati convocati dieci corridori, tra i quali saranno scelti gli otto per il Tour: Cataldo, Erviti, Mas, Oliveira, Pedrero, Roelandts, Rojas, Soler, Valverde e Verona.

Questo significa naturalmente che Dario Cataldo seguirà lo stesso destino di Valverde. Il trentacinquenne di Lanciano, vincitore nel 2019 di una tappa al Giro d’Italia e 16° sabato scorso al Lombardia, dovrà dare forfait alla prova in linea del Campionato Italiano, che si terrà in Veneto domenica.